top of page

Gran Loggia (GLI) 2022. Incontro con gli autori, tutti i libri in rassegna

Gran Loggia 2022. Incontro con gli autori, tutti i libri in rassegna.


Alle 13,30 di venerdì ‘8 aprile, giornata di apertura della Gran Loggia, prenderà il via l’evento Incontro con gli autori, organizzato dal Servizio Biblioteca, che aprirà con la presentazione di due volumi. Il primo libro in rassegna“Il biennio nero 1992-1993.


Massoneria e legalità trent’anni dopo” (Edizioni Perugia Libri) a firma del Gran Maestro Stefano Bisi che ricostruisce l’inchiesta sulla Massoneria, avviata nell’ottobre 1992 dall’allora procuratore della Repubblica di Palmi Agostino Cordova, e delle pesanti e drammatiche ricadute che ebbe per la Comunione.


Un’inchiesta che si concluse nel 2000 con l’archiviazione, ma che ha avuto strascichi fino ai nostri giorni. Il saggio del Gran Maestro, uscito da poche settimane, è stato presentato nell’Aula Magna dell’Università di Siena.


Insieme a Bisi presente anche l’avvocato Fabio Federico che, con il collega Raffaele d’Ottavio, ha seguito la causa civile intentata da Cordova presso il tribunale di Reggio Calabria, che ha respinto nell’ottobre dello scorso anno la sua richiesta di risarcimento danni per le dichiarazioni del Gran Maestro nella Gran Loggia 2017, riportate poi in un articolo di stampa.


Il volume è stato anche presentato il 12 marzo a Matera nella Sala di Alvino 1884 su iniziativa della Quinto Orazio Flacco Orgoglio europeo n.1500 nel corso di un convegno , moderato dal giornalista Franco Martina, al quale sono intervenuti il presidente della Provincia Piero Marrese e il deputato lucano Vito De Filippo.


Dopo il libro del Gran Maestro, in rassegna “La Massoneria nel Parlamento” (Morlacchi editore) di Luca Irwin Fragale, che indaga su quale fu il peso della Massoneria italiana nella vita politica del Paese, su quali risultati conseguì, analizzando la presenza e l’azione dei deputati e dei senatori appartenenti alla Libera Muratoria nella prima porzione del XX secolo.


Un minuzioso lavoro archivistico che rappresenta anche una fonte di robusta affidabilità e pertanto indispensabile per chi voglia cimentarsi in ulteriori ricerche.


Il volume affronta dapprima i principali eventi politici dall’alba del Novecento fino al fascismo, per poi immergersi in una pro-fonda ed esauriente analisi del comportamento di ben 267 parlamentari massoni in carica nei tre anni che corrono dall’insediamento del governo Mussolini fino al giorno della messa al bando delle associazioni, in primis la Massoneria: gli unici anni in cui Fascismo e Libera Muratoria hanno convissuto necessariamente. Se non sotto lo stesso tetto, quantomeno negli stessi emicicli di Camera e Senato.


La rassegna proseguirà nel pomeriggio del giorno successivo, sabato 9 aprile, con altri due appuntamenti nel corso dei quali verranno presentati altri tre volumi.

0 comentário

تعليقات

تم التقييم بـ ٠ من أصل 5 نجوم.
لا توجد تقييمات حتى الآن

إضافة تقييم
bottom of page